Sci alpinismo in Carpazi Rumeni

Traveling on this days for skiing or hiking is more than traveling, is also a opportunity to know a different country, different people, find more about a different culture and why not to enjoy a active holiday in a ex-communist country 🙂

At least these are most of the reasons for the people from country like Switzerland, Italy or Germany, because they are quite close to The Alps. BUT. I’ve been in Swiss Alps for ski touring 2 times, last time in February 2011, and was great, but know I understand what persons who are traveling in Romanian Carpathians are looking for: a mix of skiing, culture see sightings and knowing real Romania, which is far away from what the TV’s and newspapers present!
Mainly this were the reasons why between 12-19 March 2011, a group of 6 friends from Cuneo (Piemonte, Italy) was coming to Romania, to experience a skiing holiday and finding more about the real Romania. And I think expectations were fulfilled!
During our trip we were skiing in Bucegi mountains, during a week when the temperatures were far above freezing temperature, we climbed Omu peak on a nice sunny day!
We’ve not been lucky with the temperatures and snow conditions in Fagaras Mountains so we decided to have some cultural visits, so we visited Sibiu and Brasov cities in South East of Transylvania, Peles royal castle from Sinaia the well know Bran castle, and not the last we enjoyed a delicious lunch in Ucea de Sus village, my grandparents village!
Why Ucea de Sus village maybe you ask yourself? 🙂 Because is a true Romanian village near Fagaras mountains, a village where all is as should be on country side. Nothing build special for tourists, the food is cooked as local families eat and this count a lot!
So even the snow conditions are not the best (as were on the week before) a skiing trip in Romanian Carpathians is a interesting travel experience!
Enjoy as much you can this type of traveling, because is the best way to find more about my country and my mountains!

Kind regards,
Iulian Cozma, March 26, 2011

Viaggiare in questi giorni per lo sci o il trekking è più di viaggio, è anche un occasione per conoscere un paese diverso, persone diverse, trovare maggiori informazioni su una cultura diversa e, perché no di godere di una vacanza attiva in un paese ex-comunista 🙂
Almeno queste sono la maggior parte dei motivi per la gente di paese come la Svizzera, l’Italia o la Germania, perché sono molto vicino alle Alpi.. MA. Sono stato in Alpi svizzere per sci alpinismo 2 volte, l’ultima volta nel febbraio 2011, ed è stato grande, ma so di capire che cosa le persone che viaggiano in Carpazi rumeni sono alla ricerca di: un mix di sci, di cultura e sapere vedere avvistamenti reali Romania, che è lontano da ciò che la TV e giornali presente!
Principalmente questo sono stati i motivi per cui tra il 12-19 marzo 2011, un gruppo di 6 amici di Cuneo (Piemonte, Italia) stava arrivando in Romania, per vivere una vacanza di sci e di trovare più circa la vera Romania. E penso che le aspettative sono state soddisfatte!
Durante il nostro viaggio siamo stati sciare in montagna Bucegi, nel corso di una settimana, quando le temperature erano ben al di sopra della temperatura di congelamento, siamo saliti picco Omu in una bella giornata di sole!
Non siamo stati fortunati con le temperature e le condizioni della neve in montagna Fagaras così abbiamo deciso di avere qualche visita culturale, per cui abbiamo visitato le città di Sibiu e Brasov nel sud-est della Transilvania, il castello di Peles reale di Sinaia il famoso castello di Bran, e non l’ultimo abbiamo goduto di un delizioso pranzo nel villaggio di UCEA de Sus, il mio villaggio nonni!
Perché UCEA villaggio de Sus forse ti chiedi? 🙂 Perché è un vero villaggio rumeno vicino montagne Fagaras, un villaggio dove tutto è come dovrebbe essere in campagna. Niente di costruire speciali per i turisti, il cibo è cotto come le famiglie locali mangiare e questo conta molto!
Così, anche le condizioni della neve non sono le migliori (come erano la settimana prima), andare a sciare in Carpazi rumeni è un esperienza di viaggio interessante!
Godetevi il più possibile questo tipo di viaggio, perché è il modo migliore per saperne di più sul mio paese e le mie montagne!

Cordiali saluti,
Iulian, Marzo 26, 2011

Testimonial:
Di ritorno da una simpatica e coinvolgente settimana sui Carpazi sentiamo il desiderio di esprimere il nostro ringraziamento alla guida Julian che ci ha accompagnati sui monti Bucegi e Fagaras con estrema competenza e preparazione tecnica rivelandosi anche un ottimo cicerone (storia della Romania, situazione attuale del paese).
abbiamo inolltre apprezzato la sua elasticità nel saper adattare lo svolgimento del tour alle condizioni climatiche, non sempre favorevoli, in modo tale da rendere piacevole ed interessante tutto il periodo trascorso insieme.
Alberto Bosetti, Ernesto Brociero, Aldo Galeazzo, Giampiero Negri, Giorgio Perrone, Antonella Sarotto
Gruppo di sei italiani da Cuneo 12-19 marzo 2011

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*